Selezione delle preferenze relative ai cookie

Utilizziamo cookie e altre tecnologie simili per migliorare la tua esperienza di acquisto, per fornire i nostri servizi, per capire come i nostri clienti li utilizzano in modo da poterli migliorare e per visualizzare annunci pubblicitari, anche in baseai tuoi interessi. Anche terzi autorizzati utilizzano queste tecnologie in relazione alla nostra visualizzazione di annunci pubblicitari. Se non intendi accettare tutti i cookie o vorresti saperne di più su come utilizziamo i cookie, seleziona "Personalizza i cookie"

Personalizza i cookie

Recensione cliente

Recensito in Italia il 8 luglio 2020
LA RECENSIONE CONTIENE SPOILER PESANTI!!!

Premetto che a me the last of us non ha mai convinto più di tanto ne il primo e nemmeno questa seconda parte.

Cominciamo parlando del mio rapporto con il primo capitolo: the last of us non l'ho mai comprato ma ci ho solo giocato per un po di ore a casa di alcuni amici (ho recuperato successivamente i gameplay su youtube) e a me il gioco apparte la storia che ritengo abbastanza soggettiva (ma ne parlerò successivamente) non era piaciuto molto; ovvio graficamente era un miracolo, le musiche erano fantastiche e a livello narrativo il gioco era ottimo ma sul versante gameplay non c'eravamo per niente, non ho mai trovato stimolante il loot compulsivo e i combattimenti piatti: soprattutto quelli corpo a corpo dove era necessario spammare il tasto per vincere.

Ma parliamo ora della parte 2: ho preordinato the last of us parte 2 molto entusiasta sia per la generale hype e sia perchè speravo che le note dolenti (per me) del primo capitolo fossero state sistemate ma purtroppo non è stato così.

Per comodità analizzerò i punti in modo separato:

GAMEPLAY: il gameplay di the last of us parte 2 mi fa schifo: è troppo piatto e vecchio (vecchio nel senso che non c'è nulla che non sia gia stato visto svariati anni fa) e anche su alcuni punti su cui il gameplay è stato approfondito rispetto quello del primo capitolo non c'è innovazione (puoi schivare negli scontri corpo a corpo; bello si ma già lo facevo su gta 5 e the witcher 2) poi sono state prese delle decisioni che non ho compreso come la condizione nelle armi corpo a corpo e l'impossibilità da parte del giocatore di poter compiere determinate azioni in punti specifici del gioco; è gusto personale questo ma fino ad un certo punto.

NARRAZIONE: la narrazione in the last of us è sempre stata un punto fermo e su questa parte 2 non fa eccezione; il gioco si apre con una delle intro più belle registicamente parlando viste negli ultimi anni ma il resto del gioco però non regge questo livello così alto (pur rimanendo comunque ottimo).
Una grande discussione si è animata sul web per la morte di un personaggio caro: Joel (l'unico personaggio a cui io mi sia realmente affezionato in tutti e due i capitoli) io non trovo sbagliato il fatto che joel possa morire (sono un fan di red dead redemption quindi sono abituato alla morte di personaggi importanti) io ho semplicemente trovato stupida la messa in scena della sua morte tutto qua; mi sembra stupido che un uomo attento come joel si sia fatto mettere nel sacco in un modo così stupido.
Il gioco secondo me dura troppo; è decisamente allungato di buone 10/15 ore per colpa di questo odio moderno verso i giochi non longevi e questo ha causato quell'abbassamento della qualità della narrazione che citavo prima.
Il gioco a mio avviso gioca troppo con le contrapposizioni infatti per un periodo fin troppo lungo impersonerai il carnefice di joel: Abby e il vero problema è che il publico non sa chi è e non viene mai dato il tempo per affezionarci a lei (a me personalmente sta sulle palle da morire) perchè prima di un evento in cui Abby ed Ellie si trovano faccia a faccia Abby non è sufficentemente caratterizzata e durante non sei stimolato a seguire la vicenda perchè vuoi che finisca il più in fretta possibele per vedere come quello scontro finisca.
Se il gioco durasse di meno e alcune parti fossero state condensate probabilmente sarebbe stato meglio, sul finale non lo dico nemmeno perchè quello per me non è un finale è un nulla di fatto incredibile.

GRAFICA: la grafica è stupefacende; veramente di altissimo livello tutto molto cinematografico e votato all'estetica (anche troppo); c'è poco da dire qui, i modelli utilizzati per i personaggi sono favolosi forse unica pecca secondo me i cavalli; sono più belli e "vivi" quelli di red dead redemption 2 ma per il resto è tutto di altissimo livello.

CONCLUSIONI: in conclusione the last of us 2 mi è piaciuto? Ni.
Concludento the last of us parte 2 è graficamente eccelso, narrativamente anche però con un po di pecche ma sul versante del gameplay non ci siamo: troppo piatto e già visto, veramente tante delle scene peggiori che ricordo riguardano degli scontri con i nemici sono limite del ridicolo (gli spari 3 volte al petto e non accennano nemmeno a barcollare) alcuni zombie provetti pugili che fanno la finta con il destro e colpiscono alla sprovvista con il sinistro (opinione personale ma secondo me uno zombie non dovrebbe sfoggiare tali finezze tecniche).
Non spero in un altro capitolo perchè nonostante la narrazione qualitativamente sale il gameplay (a mio avviso molto importante perchè per una bella storia si legge un libro, da un videogioco vorrei giocare) invece resta sempre un punto noioso e dolente del gioco.

VERDETTO FINALE 8/10
3 persone l'hanno trovato utile
Segnala un abuso Link permanente

Dettagli prodotto

4,8 su 5 stelle
4,8 su 5
3.675 valutazioni globali