Recensione cliente

Recensito in Italia 🇮🇹 il 21 novembre 2022
Comprata per mia moglie, che la "sollecitava garbatamente", da tempo.

Non sono – quindi - il vero utilizzatore in prima persona, ma una mia idea me la sono fatta.
Giusta o sbagliata che sia... Ovviamente.
Il termine “friggitrice ad aria” è un po’ una ruffianeria di marketing. L’apparecchio (con una opportuna spruzzatina di olio sulle pietanze da cuocere, mediante apposito nebulizzatore alimentare) può certamente offrire qualche buona imitazione ipocalorica di frittura. Però il fritto-FRITTO rimane un’altra cosa.
Per quel che mi riguarda, siamo in presenza di un validissimo forno ventilato in miniatura, con speciale “canalizzazione forzata" dei flussi di aria calda. Il che permette di ridurre i tempi di cottura, ottenendo apprezzabili risultati.
Ad una famiglia di tre persone come la mia, sta permettendo tranquillamente la “dismissione” del forno grande, inglobato della cucina, sostituendolo pressoché in toto.
Esempi random. Provata con un parmigiana di melanzane, ottimo risultato. Provata con filetti di platessa e nuggets di merluzzo (tutti “pronto-consumo, previa cottura”...già panati e congelati): niente affatto male! Provata con patate crude a fettine: non male-male, ma le vere patate fritte sono decisamente un’altra cosa.
Morale:
- Se siete – più che altro - fanatici del FRITTO, mangiatevene uno vero ogni tanto (senza esagerare, per la salute) e lasciatela perdere. Potreste trovarvi troppe volte a pensare: "Non male, MA....".
- Se vi interessa un forno ventilato in miniatura, per una famiglia non troppo numerosa, in grado di abbattere i tempi di cottura e “scimmiottare” sufficientemente pure qualche frittura più “salutare”, fa assolutamente per voi.
... Occhio ai meccanismi di aggancio fra teglia di cottura (con manico solidale) e suo cassetto-contenitore, estraibile. 1) "Imparare" subito ad usarli correttamente, per evitare di trovarsi il cassetto per terra. 2) A mio modo di vedere è il punto “meccanicamente” più debole. Si ha l’impressione che, con troppo peso, si possano staccare. Sicuramente (o almeno probabilmente!) non sarà così... Ma l’impressione comunicata è di debolezza e precarietà. Troppa plastica... In quel punto avrei messo un po’ più di metallo.

PS Se visitate il sito internet ufficiale della Cosori(.com) e cercate la sezione "User manuals" > Air Fryer > Model: CP158-AF, il manuale di istruzione ed il ricettario (anche in Italiano) sono scaricabili in pdf.
Immagine cliente
5,0 su 5 stelle Interessante ed utile... Ad "apprezzarla per ciò che è veramente".
Recensito in Italia 🇮🇹 il 21 novembre 2022
Comprata per mia moglie, che la "sollecitava garbatamente", da tempo.

Non sono – quindi - il vero utilizzatore in prima persona, ma una mia idea me la sono fatta.
Giusta o sbagliata che sia... Ovviamente.
Il termine “friggitrice ad aria” è un po’ una ruffianeria di marketing. L’apparecchio (con una opportuna spruzzatina di olio sulle pietanze da cuocere, mediante apposito nebulizzatore alimentare) può certamente offrire qualche buona imitazione ipocalorica di frittura. Però il fritto-FRITTO rimane un’altra cosa.
Per quel che mi riguarda, siamo in presenza di un validissimo forno ventilato in miniatura, con speciale “canalizzazione forzata" dei flussi di aria calda. Il che permette di ridurre i tempi di cottura, ottenendo apprezzabili risultati.
Ad una famiglia di tre persone come la mia, sta permettendo tranquillamente la “dismissione” del forno grande, inglobato della cucina, sostituendolo pressoché in toto.
Esempi random. Provata con un parmigiana di melanzane, ottimo risultato. Provata con filetti di platessa e nuggets di merluzzo (tutti “pronto-consumo, previa cottura”...già panati e congelati): niente affatto male! Provata con patate crude a fettine: non male-male, ma le vere patate fritte sono decisamente un’altra cosa.
Morale:
- Se siete – più che altro - fanatici del FRITTO, mangiatevene uno vero ogni tanto (senza esagerare, per la salute) e lasciatela perdere. Potreste trovarvi troppe volte a pensare: "Non male, MA....".
- Se vi interessa un forno ventilato in miniatura, per una famiglia non troppo numerosa, in grado di abbattere i tempi di cottura e “scimmiottare” sufficientemente pure qualche frittura più “salutare”, fa assolutamente per voi.
... Occhio ai meccanismi di aggancio fra teglia di cottura (con manico solidale) e suo cassetto-contenitore, estraibile. 1) "Imparare" subito ad usarli correttamente, per evitare di trovarsi il cassetto per terra. 2) A mio modo di vedere è il punto “meccanicamente” più debole. Si ha l’impressione che, con troppo peso, si possano staccare. Sicuramente (o almeno probabilmente!) non sarà così... Ma l’impressione comunicata è di debolezza e precarietà. Troppa plastica... In quel punto avrei messo un po’ più di metallo.

PS Se visitate il sito internet ufficiale della Cosori(.com) e cercate la sezione "User manuals" > Air Fryer > Model: CP158-AF, il manuale di istruzione ed il ricettario (anche in Italiano) sono scaricabili in pdf.
Immagini presenti nella recensione
Immagine cliente
Immagine cliente
50 persone l'hanno trovato utile
Segnala un abuso Link permanente