Recensione cliente

Recensito in Italia 🇮🇹 il 3 maggio 2016
Nesbo lo ha definito il suo libro più cupo e feroce e non si può non essere d'accordo: le atmosfere si fanno sempre più scure ed inquietanti, a volte la tensione diventa insopportabile e la crudeltà narrata mozza il respiro ma in tutto questo universo perduto c'è ancora chi, come Harry Hole, cerca di mettere un pò di ordine e rendere giustizia alle persone che hanno attraversato la sua vita.
Harry è sempre più lontano dalla luce ma il suo modo di restare aggrappato alle cose che hanno senso e valore è davvero commovente e un pò poetico.
Un altro pezzo di strada da percorrere con lui, di nuovo ad Oslo.
Consiagliatissimo!
Segnala un abuso Link permanente