Selezione delle preferenze relative ai cookie

Utilizziamo cookie e altre tecnologie simili per migliorare la tua esperienza di acquisto, per fornire i nostri servizi, per capire come i nostri clienti li utilizzano in modo da poterli migliorare e per visualizzare annunci pubblicitari, anche in baseai tuoi interessi. Anche terzi autorizzati utilizzano queste tecnologie in relazione alla nostra visualizzazione di annunci pubblicitari. Se non intendi accettare tutti i cookie o vorresti saperne di più su come utilizziamo i cookie, seleziona "Personalizza i cookie"

Personalizza i cookie

Recensione cliente

Recensito in Italia il 20 maggio 2020
Acquisto spesso dispositivi indossabili bluetooth per la connessione allo smartphone e monitoraggio dell’attività sportiva, in particolare possiedo dispositivi come: Apple Watch, mi band, lg watch, Garmin vivofit, Garmin vivosmart, smartband economiche, Fitbit versa, Fitbit charge, ecc… diciamo che ho quasi tutti i dispositivi presenti sul mercato, questo perchè sono appassionato di tecnologia e sport, quindi necessito di un dispositivo che mi faccia restare sempre connesso con lo smartphone per la ricezione di notifiche e che monitori allo stesso tempo in modo esaustivo le mie attività sportive.
Premetto che il requisito fondamentale per un wearable, ovvero un dispositivo indossabile deve essere: Durata batteria (almeno 4/5 giorni), bel design, buon monitoraggio del sonno e del battito cardiaco, prezzo non troppo elevato (sempre in base alle caratteristiche ovviamente, perchè un dispositivo come Apple Watch che ha feature uniche è anche normale che costi più di uno smartwatch che allo stesso prezzo fa meno cose), resistenza all’acqua (non dico subacqueo ma almeno resistente al sudore e doccia), buon monitoraggio delle attività sportive e comoda indossabilità, una buona app per smartphone e la possibilità di cambiare i cinturini secondo il proprio stile.
Non tutti i dispositivi hanno queste caratteristiche, ma alcuni di questi in mio possesso ne hanno una buona parte e in particolare apprezzo i dispositivi che a un buon prezzo propongono più feature di smartwatch o smartband che costano molto, che sono anche di marchi famosi, ma che poi fanno ben poco.
Tra questi citerei Fitbit che è ormai un marchio noto, che propone smartband carine da vedere e che costano molto, ma che poi hanno pochissime caratteristiche da considerare idonee per un possibile acquisto, ad esempio molti dispositivi Fitbit non sono resistenti all’immersione, durano poco ed hanno meccanismi di ricarica ingombranti, offrendo poi un monitoraggio del sonno e attività sportiva normale, senza offrire nulla in più rispetto dispositivi molto più economici.
Ho acquistato qualche tempo fa uno smartwatch di marca Umidigi, giusto per provare questo brand e devo dire che a poco meno di 100 euro ho ricevuto uno smartphone davvero ottimo, con un hardware performante, non dico di fascia media, ma quasi, così dopo aver letto la news riguardo questo smartwatch e dopo aver visto alcuni video recensioni, ho deciso di acquistarlo, senza aspettarmi nulla di particolare visto il prezzo.
Appena ricevuta la confezione, in tempi record grazie al prime di amazon, l’ho aperta ed ho apprezzato subito l’estetica dello smartwatch, che sembra molto un fitbit versa più quadrato e più leggero, e le curve ricordano molto anche un amazfit gts, quindi parliamo di dispositivi comunque di prezzi molto più alti.
Oltre il design valuterei positivamente anche il cavetto usb che è molto piccolo e decisamente più portatile degli altri dispositivi, anche il miband (che uso da diversi anni, già dalla prima versione) ha un cavetto più ingombrante rispetto lo smartwatch di umidigi.
Sul retro ci sono poi diversi sensori, ovvero quello del battito cardiaco e quello della saturazione dell’ossigeno, due sensori decisamente utili e che funzionano molto bene, direi anche molto precisi, infatti confrontando la saturazione con un dispositivo apposito ho ottenuto in entrambi i casi il 97%, mentre con il battito cardiaco durante l’attività fisica, confrontando l’ufit con Apple Watch ho ottenuto in fase di ascesa un battito cardiaco in tempo reale di 110bpm per ufit e 112 per Apple Watch, quindi risultati simili per dispositivi decisamente dal prezzo differente.
Parlando del software, abbiamo un’interfaccia stile miband, ovviamente con più elementi grazie al display decisamente brillante e ben visibile sotto la luce del sole. Ci sono funzioni come, lettura di notifiche tramite swipe in verticale, resoconti giornalieri di passi, calorie, battito cardiaco, ecc…, poi con gli swipe in orizzontale un control center, per l’attivazione di wirst sense, non disturbare e altro, e altre feature come: attivazione monitoraggio sport (anche se il dispositivo monitora in tempo reale il battito cardiaco già da solo), rilevazione pressione arteriosa, monitoraggio battito cardiaco, saturazione, sveglia, timer, programma di rilassamento, lettore mp3 (per comandare la riproduzione musicale dello smartwatch direttamente dal bracciale), log/diario delle attività sportive e menù impostazioni, in qui è possibile cambiare watchfaces e altre opzioni.
Anche dall’aspetto software sono rimasto molto soddisfatto, considerando l’ottimo prezzo, poi altri dettagli mi hanno convinto ad usare giornalmente lo smartwatch, dettagli come il cinturino intercambiabile, la durata della batteria di almeno 8/9 giorni, la resistenza all’acqua sotto la doccia e lo spessore della cassa del dispositivo, che rendono comoda l’indossabilità del dispositivo, senza far bloccare le maniche delle camicie o di giacche quando ci si veste.
Visto il prezzo si può affermare che Umidigi ha realizzato un gran bel dispositivo.
Aggiungo infine una piccola postilla riguardo l’app VeryFitPro, che trovate sia su playstore che su App Store, è davvero ben fatta, certo sarà migliorata ancora di più in futuro, ma per ora ha già un ottimo potenziale.
Acquisto decisamente consigliato per tutti gli appassionati di tecnologia, in particolare di wearable.
Immagine cliente
5,0 su 5 stelle Sempre connesso e grande autonomia
Di Valerio Polizzi il 20 maggio 2020
Acquisto spesso dispositivi indossabili bluetooth per la connessione allo smartphone e monitoraggio dell’attività sportiva, in particolare possiedo dispositivi come: Apple Watch, mi band, lg watch, Garmin vivofit, Garmin vivosmart, smartband economiche, Fitbit versa, Fitbit charge, ecc… diciamo che ho quasi tutti i dispositivi presenti sul mercato, questo perchè sono appassionato di tecnologia e sport, quindi necessito di un dispositivo che mi faccia restare sempre connesso con lo smartphone per la ricezione di notifiche e che monitori allo stesso tempo in modo esaustivo le mie attività sportive.
Premetto che il requisito fondamentale per un wearable, ovvero un dispositivo indossabile deve essere: Durata batteria (almeno 4/5 giorni), bel design, buon monitoraggio del sonno e del battito cardiaco, prezzo non troppo elevato (sempre in base alle caratteristiche ovviamente, perchè un dispositivo come Apple Watch che ha feature uniche è anche normale che costi più di uno smartwatch che allo stesso prezzo fa meno cose), resistenza all’acqua (non dico subacqueo ma almeno resistente al sudore e doccia), buon monitoraggio delle attività sportive e comoda indossabilità, una buona app per smartphone e la possibilità di cambiare i cinturini secondo il proprio stile.
Non tutti i dispositivi hanno queste caratteristiche, ma alcuni di questi in mio possesso ne hanno una buona parte e in particolare apprezzo i dispositivi che a un buon prezzo propongono più feature di smartwatch o smartband che costano molto, che sono anche di marchi famosi, ma che poi fanno ben poco.
Tra questi citerei Fitbit che è ormai un marchio noto, che propone smartband carine da vedere e che costano molto, ma che poi hanno pochissime caratteristiche da considerare idonee per un possibile acquisto, ad esempio molti dispositivi Fitbit non sono resistenti all’immersione, durano poco ed hanno meccanismi di ricarica ingombranti, offrendo poi un monitoraggio del sonno e attività sportiva normale, senza offrire nulla in più rispetto dispositivi molto più economici.
Ho acquistato qualche tempo fa uno smartwatch di marca Umidigi, giusto per provare questo brand e devo dire che a poco meno di 100 euro ho ricevuto uno smartphone davvero ottimo, con un hardware performante, non dico di fascia media, ma quasi, così dopo aver letto la news riguardo questo smartwatch e dopo aver visto alcuni video recensioni, ho deciso di acquistarlo, senza aspettarmi nulla di particolare visto il prezzo.
Appena ricevuta la confezione, in tempi record grazie al prime di amazon, l’ho aperta ed ho apprezzato subito l’estetica dello smartwatch, che sembra molto un fitbit versa più quadrato e più leggero, e le curve ricordano molto anche un amazfit gts, quindi parliamo di dispositivi comunque di prezzi molto più alti.
Oltre il design valuterei positivamente anche il cavetto usb che è molto piccolo e decisamente più portatile degli altri dispositivi, anche il miband (che uso da diversi anni, già dalla prima versione) ha un cavetto più ingombrante rispetto lo smartwatch di umidigi.
Sul retro ci sono poi diversi sensori, ovvero quello del battito cardiaco e quello della saturazione dell’ossigeno, due sensori decisamente utili e che funzionano molto bene, direi anche molto precisi, infatti confrontando la saturazione con un dispositivo apposito ho ottenuto in entrambi i casi il 97%, mentre con il battito cardiaco durante l’attività fisica, confrontando l’ufit con Apple Watch ho ottenuto in fase di ascesa un battito cardiaco in tempo reale di 110bpm per ufit e 112 per Apple Watch, quindi risultati simili per dispositivi decisamente dal prezzo differente.
Parlando del software, abbiamo un’interfaccia stile miband, ovviamente con più elementi grazie al display decisamente brillante e ben visibile sotto la luce del sole. Ci sono funzioni come, lettura di notifiche tramite swipe in verticale, resoconti giornalieri di passi, calorie, battito cardiaco, ecc…, poi con gli swipe in orizzontale un control center, per l’attivazione di wirst sense, non disturbare e altro, e altre feature come: attivazione monitoraggio sport (anche se il dispositivo monitora in tempo reale il battito cardiaco già da solo), rilevazione pressione arteriosa, monitoraggio battito cardiaco, saturazione, sveglia, timer, programma di rilassamento, lettore mp3 (per comandare la riproduzione musicale dello smartwatch direttamente dal bracciale), log/diario delle attività sportive e menù impostazioni, in qui è possibile cambiare watchfaces e altre opzioni.
Anche dall’aspetto software sono rimasto molto soddisfatto, considerando l’ottimo prezzo, poi altri dettagli mi hanno convinto ad usare giornalmente lo smartwatch, dettagli come il cinturino intercambiabile, la durata della batteria di almeno 8/9 giorni, la resistenza all’acqua sotto la doccia e lo spessore della cassa del dispositivo, che rendono comoda l’indossabilità del dispositivo, senza far bloccare le maniche delle camicie o di giacche quando ci si veste.
Visto il prezzo si può affermare che Umidigi ha realizzato un gran bel dispositivo.
Aggiungo infine una piccola postilla riguardo l’app VeryFitPro, che trovate sia su playstore che su App Store, è davvero ben fatta, certo sarà migliorata ancora di più in futuro, ma per ora ha già un ottimo potenziale.
Acquisto decisamente consigliato per tutti gli appassionati di tecnologia, in particolare di wearable.
Immagini presenti nella recensione
Immagine cliente Immagine cliente Immagine cliente Immagine cliente Immagine cliente Immagine cliente Immagine cliente
Immagine clienteImmagine clienteImmagine clienteImmagine clienteImmagine clienteImmagine clienteImmagine cliente
27 persone l'hanno trovato utile
Segnala un abuso Link permanente

Dettagli prodotto

4,1 su 5 stelle
4,1 su 5
2.226 valutazioni globali