Selezione delle preferenze relative ai cookie

Utilizziamo cookie e altre tecnologie simili necessari per consentirti di effettuare acquisti, migliorare la tua esperienza di acquisto e fornire i nostri servizi, come descritto in dettaglio nella nostra Informativa sui Cookie. Utilizziamo questi cookie anche per capire come i clienti utilizzano i nostri servizi per poterli migliorare (ad esempio, analizzando le interazioni con il sito).

Se accetti, utilizzeremo i cookie anche per ottimizzare la tua esperienza di acquisto, come descritto nella nostra Informativa sui Cookie. Questo comprende l'utilizzo di cookie di terze parti per mostrare e analizzare la pubblicità definita in base agli interessi. Clicca su "Personalizza i cookie" per non accettare questi cookie, gestire le tue preferenze ulteriori o saperne di più.

Personalizza i cookie

Recensione cliente

Recensito in Italia il 15 agosto 2019
Ho acquistato il libro il giorno della sua morte ma non per soddisfare qualche macabro vezzo, semplicemente perche' ho sperato fino all'ultimo che Nadia ce la facesse. L'ho letto tutto d'un fiato ma senza accanimento, ho vissuto con lei il racconto della malattia ma soprattutto i suoi divertenti aneddoti d'infanzia e professionali. Non c'e' tristezza, non c'e' autocompiacimento, non vuole insegnare nulla a nessuno ne' tanto meno impietosire. Scrive bene la Nanetta, te la immagini in ogni istante e alla fine vorresti che il libro non finisse o che ci fosse un seguito. Era una donna speciale e leggendo il suo libro non puoi far altro che ammirarla e volerle bene.
6 persone l'hanno trovato utile
Segnala un abuso Link permanente

Dettagli prodotto

4,8 su 5 stelle
4,8 su 5
1.525 valutazioni globali