Selezione delle preferenze relative ai cookie

Utilizziamo cookie e altre tecnologie simili necessari per consentirti di effettuare acquisti, per migliorare le tue esperienze di acquisto e per fornire i nostri servizi, come descritto in dettaglio nella nostra Informativa sui cookie. Utilizziamo questi cookie anche per capire come i clienti utilizzano i nostri servizi per poterli migliorare (ad esempio, analizzando le interazioni con il sito).

Se accetti, utilizzeremo i cookie anche per ottimizzare la tua esperienza di acquisto nei negozi Amazon come descritto nella nostra Informativa sui cookie. Questo comprende l'utilizzo di cookie di prima parte e di terze parti che memorizzano o accedono a informazioni standard del dispositivo, come l’identificatore univoco. I terzi utilizzano i cookie per le loro finalità di mostrare e analizzare la pubblicità personalizzata, generare informazioni sui destinatari e sviluppare e migliorare i prodotti. Clicca su "Personalizza i cookie" per non accettare questi cookie, gestire le tue preferenze ulteriori o saperne di più. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento visitando la pagina sulle Preferenze cookie, come descritto nell'Informativa sui cookie. Per maggiori informazioni sulle modalità e finalità per cui Amazon utilizza i dati personali (come, ad esempio, la cronologia degli ordini dei negozi Amazon), consulta la nostra Informativa sulla privacy.

Personalizza i cookie

Recensione cliente

Recensito in Italia 🇮🇹 il 2 dicembre 2016
La cosa più importante in un libro è che ti faccia girare pagina. Questo lo fa, vuoi sapere come prosegue e va a finire la storia. Non annoia, e il colpo di scena funziona. Ma non capisco perché i libri di "genere", giallo o thriller in questo caso, debbano sempre mantenere un certo linguaggio fatto, come certi film americani, per esempio i due protagonisti uomo e donna che si incontrano scontrandosi, scena vista mille volte e che c'è pure qui, o la vasca piena di schiuma e la donna che la sfiora con la mano. Questo fa di peggio, perché tutti quei messaggini da chat e i riferimenti a canzonette di Katy Perry l'autore se li potrebbe proprio risparmiare, sarebbe più letterario ma comunque non perderebbe la qualità di essere una storia godibile e mai noiosa, cosa che molti libri "letterari" o spacciati per tali non hanno. Quindi sarebbero cinque stelle per come procede la storia, due e a volte una per tutti questi limiti. Peccato, avrebbe potuto essere davvero un ottimo libro rispetto alle novità in giro oggi. Avevo sempre voglia di leggerne altre pagine, ma nello stesso tempo ogni tanto mi vergognavo di quello che stavo leggendo così avidamente.
2 persone l'hanno trovato utile
Segnala un abuso Link permanente