Selezione delle preferenze relative ai cookie

Utilizziamo cookie e altre tecnologie simili necessari per consentirti di effettuare acquisti, migliorare la tua esperienza di acquisto e fornire i nostri servizi, come descritto in dettaglio nella nostra Informativa sui Cookie. Utilizziamo questi cookie anche per capire come i clienti utilizzano i nostri servizi per poterli migliorare (ad esempio, analizzando le interazioni con il sito).

Se accetti, utilizzeremo i cookie anche per ottimizzare la tua esperienza di acquisto, come descritto nella nostra Informativa sui Cookie. Questo comprende l'utilizzo di cookie di terze parti per mostrare e analizzare la pubblicità definita in base agli interessi. Clicca su "Personalizza i cookie" per non accettare questi cookie, gestire le tue preferenze ulteriori o saperne di più.

Personalizza i cookie

Recensione cliente

Recensito in Italia il 20 luglio 2017
Un libro surreale e affascinante che trasporta e culla il lettore in un’altra dimensione: leggendo si ha la sensazione che si prova a stare sulla riva del mare a piedi nudi, soli, totalmente immersi nel silenzio. E’ il mare, il vero protagonista del libro e il suo significato, che cambia a seconda di chi lo accoglie nella sua esistenza. Il mare rappresenta la vita, l’amore, l’eterno, il coraggio, la volontà di cambiare. Il mare non perdona, solo chi è capace di lottare può immergersi nelle onde e dominarlo: lottare per cambiare, con la sola forza di volontà, il proprio destino.
Non saprei dire se fosse questo il messaggio dell’autore, ne se ci fosse un messaggio, so solo che come per Elisewin, il mare, può essere la cura alla malattia della paura di lasciarsi andare alla vita, di credere ai propri sogni. Non trovare un inizio, una fine, un limite, una dimensione nelle cose mette paura, ma dobbiamo sempre ricordarci che il coraggio non è l’assenza di paura ma semplicemente la consapevolezza che c’è qualcosa di più importante. L’uomo a volte non accetta parole come “l’eterno” e “l’infinito” perché non li riesce a quantificare; tuttavia se si abbracciano questi concetti si può arrivare molto, molto lontano e, riuscire a navigare nell’oceano…nell’oceano mare della vita.
30 persone l'hanno trovato utile
Segnala un abuso Link permanente

Dettagli prodotto

4,3 su 5 stelle
4,3 su 5
600 valutazioni globali