Selezione delle preferenze relative ai cookie

Utilizziamo cookie e altre tecnologie simili per migliorare la tua esperienza di acquisto, per fornire i nostri servizi, per capire come i nostri clienti li utilizzano in modo da poterli migliorare e per visualizzare annunci pubblicitari, anche in baseai tuoi interessi. Anche terzi autorizzati utilizzano queste tecnologie in relazione alla nostra visualizzazione di annunci pubblicitari. Se non intendi accettare tutti i cookie o vorresti saperne di più su come utilizziamo i cookie, seleziona "Personalizza i cookie"

Personalizza i cookie

Recensione cliente

Recensito in Italia il 15 ottobre 2020
La serie di Mina Settembre è certamente molto diversa dalle figure dei Bastardi di Pizzofalcone e dal Commissario Ricciardi, ma pone in evidenza un lato umoristico dello scrittore napoletano che non era evidenziato nelle sue precedenti serie. Ciò rende godibilissimo il libro, così come "Dodici rose a Settembre", stemperando certe atmosfere che riconducono pur sempre al genere poliziesco-thrilling. Encomiabili, come sempre, le descrizioni ambientali (qui una Napoli invernale e fredda) e le calibrature dei personaggi.
Antonio
3 persone l'hanno trovato utile
Segnala un abuso Link permanente

Dettagli prodotto

4,0 su 5 stelle
4 su 5
1.539 valutazioni globali