Selezione delle preferenze relative ai cookie

Utilizziamo cookie e altre tecnologie simili necessari per consentirti di effettuare acquisti, per migliorare le tue esperienze di acquisto e per fornire i nostri servizi, come descritto in dettaglio nella nostra Informativa sui cookie. Utilizziamo questi cookie anche per capire come i clienti utilizzano i nostri servizi per poterli migliorare (ad esempio, analizzando le interazioni con il sito).

Se accetti, utilizzeremo i cookie anche per ottimizzare la tua esperienza di acquisto nei negozi Amazon come descritto nella nostra Informativa sui cookie. Questo comprende l'utilizzo di cookie di prima parte e di terze parti che memorizzano o accedono a informazioni standard del dispositivo, come l’identificatore univoco. I terzi utilizzano i cookie per le loro finalità di mostrare e analizzare la pubblicità personalizzata, generare informazioni sui destinatari e sviluppare e migliorare i prodotti. Clicca su "Personalizza i cookie" per non accettare questi cookie, gestire le tue preferenze ulteriori o saperne di più. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento visitando la pagina sulle Preferenze cookie, come descritto nell'Informativa sui cookie. Per maggiori informazioni sulle modalità e finalità per cui Amazon utilizza i dati personali (come, ad esempio, la cronologia degli ordini dei negozi Amazon), consulta la nostra Informativa sulla privacy.

Personalizza i cookie

Recensione cliente

Recensito in Italia 🇮🇹 il 29 aprile 2021
Orfeo, un musicista talentuoso. Lavinia, una ragazza tanto bella quanto intelligente e misteriosa. Romano, un navigato uomo d’armi. Bonifacio, un briccone dai mille volti. Quattro personaggi che non hanno nulla a che vedere l’uno con l’altro. Basta qualche ora dentro una taverna ed un imprevisto perché si ritrovino compagni d’avventura. Una cavalcata a perdifiato fino a Mantova che cambia ulteriormente il loro destino, chi offre loro protezione vuole qualcosa in cambio. Vicissitudini che, fra mille peripezie, li porteranno alla ricerca di uno scrigno. E le sorprese saranno ben lungi dal terminare.

I romanzi storici d’avventura sono un genere che amo e Gambetto Veneziano di Ivan Benedetti rientra perfettamente in questa categoria. Una storia di cappa e spada dove i quattro personaggi principali uniscono le loro strade in maniera decisamente rocambolesca. È un quartetto assai curioso, eterogeneo e ben congeniato che fonde caratteri diversi e crea una compagnia dove ognuno può mettere del suo quando arrivano (e arrivano) le difficoltà. Ho apprezzato l’evidente ricerca storica che c’è dietro a Gambetto Veneziano con, ad esempio, un’apparizione di eccellenza che si inserisce perfettamente, sia nel romanzo che storicamente. Aneddoti del passato che riescono ad incuriosire e, perché no, ad arricchire le conoscenze. È un’avventura continua anche se, e questa è stata la mia sensazione, non vuol correre troppo in fretta lasciando il lettore nella curiosità. La storia termina ma lascia spazio per una seconda avventura dei quattro con una ricerca che resta in sospeso, un chiaro preludio ad un nuovo romanzo. Nonostante gli attimi di suspense la trama, nei suoi intrighi principali, non mi ha riservato grandi sorprese perché i fatti sono abbastanza intuibili. Non per questo l’ho trovato meno piacevole da leggere, il racconto è fluido con ottime descrizioni sia dal punto di vista ambientale che dei personaggi senza mai cadere nell’esagerazione dei dettagli. Sicuramente sono curiosa di scoprire come proseguirà questa storia.
Segnala un abuso Link permanente