Selezione delle preferenze relative ai cookie

Utilizziamo cookie e altre tecnologie simili necessari per consentirti di effettuare acquisti, per migliorare le tue esperienze di acquisto e per fornire i nostri servizi, come descritto in dettaglio nella nostra Informativa sui cookie. Utilizziamo questi cookie anche per capire come i clienti utilizzano i nostri servizi per poterli migliorare (ad esempio, analizzando le interazioni con il sito).

Se accetti, utilizzeremo i cookie anche per ottimizzare la tua esperienza di acquisto nei negozi Amazon come descritto nella nostra Informativa sui cookie. Questo comprende l'utilizzo di cookie di prima parte e di terze parti che memorizzano o accedono a informazioni standard del dispositivo, come l’identificatore univoco. I terzi utilizzano i cookie per le loro finalità di mostrare e analizzare la pubblicità personalizzata, generare informazioni sui destinatari e sviluppare e migliorare i prodotti. Clicca su "Personalizza i cookie" per non accettare questi cookie, gestire le tue preferenze ulteriori o saperne di più. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento visitando la pagina sulle Preferenze cookie, come descritto nell'Informativa sui cookie. Per maggiori informazioni sulle modalità e finalità per cui Amazon utilizza i dati personali (come, ad esempio, la cronologia degli ordini dei negozi Amazon), consulta la nostra Informativa sulla privacy.

Personalizza i cookie

Recensione cliente

Recensito in Italia il 30 aprile 2020
Ecco una scrittrice che "sa" scrivere. Affermazione che può sembrare di una ovvietà sconcertante ma va specificata perchè in mezzo a tanto dilettantismo di genere emerge la bravura di questa autrice. Viene specificato già in copertina che si tratta di "un racconto brevissimo ma intenso". Ebbene due caratteristiche difficili da coniugare se non si è provetti perchè bisogna essere concisi, appropriati nei termini, nei ritmi, nelle tensioni ma la storia deve essere anche completa. Scritto in prima persona, è una storia d'amore sublime verso un uomo eccezionale, quel Federico II (mai citato esplicitamente ma riconoscibilissimo) che la storia ha definito "stupor mundi". Questo racconto è una lezione di scrittura a tutti/e sedicenti scrittori/scrittrici che cavalcano le storielle melense e scontate di giovani pulzelle alle prese con il principe azzurro di turno. Anche qui c'è una giovane donna alle prese addirittura con un imperatore ma il garbo, l'intensità e la poesia di una storia mai banalizzata emergono come perle nel limo dei racconti rosa.
2 persone l'hanno trovato utile
Segnala un abuso Link permanente

Dettagli prodotto

4,0 su 5 stelle
4 su 5
88 valutazioni globali