Selezione delle preferenze relative ai cookie

Utilizziamo cookie e altre tecnologie simili necessari per consentirti di effettuare acquisti, per migliorare le tue esperienze di acquisto e per fornire i nostri servizi, come descritto in dettaglio nella nostra Informativa sui cookie. Utilizziamo questi cookie anche per capire come i clienti utilizzano i nostri servizi per poterli migliorare (ad esempio, analizzando le interazioni con il sito).

Se accetti, utilizzeremo i cookie anche per ottimizzare la tua esperienza di acquisto nei negozi Amazon come descritto nella nostra Informativa sui cookie. Questo comprende l'utilizzo di cookie di prima parte e di terze parti che memorizzano o accedono a informazioni standard del dispositivo, come l’identificatore univoco. I terzi utilizzano i cookie per le loro finalità di mostrare e analizzare la pubblicità personalizzata, generare informazioni sui destinatari e sviluppare e migliorare i prodotti. Clicca su "Personalizza i cookie" per non accettare questi cookie, gestire le tue preferenze ulteriori o saperne di più. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento visitando la pagina sulle Preferenze cookie, come descritto nell'Informativa sui cookie. Per maggiori informazioni sulle modalità e finalità per cui Amazon utilizza i dati personali (come, ad esempio, la cronologia degli ordini dei negozi Amazon), consulta la nostra Informativa sulla privacy.

Personalizza i cookie

Recensione cliente

Recensito in Italia il 4 marzo 2020
Conoscendo già l'autore, mi aspettavo qualcosa di meglio
L'idea è secondo me ottima
La scomparsa di una bambina , il cui corpo non è mai stato ritrovato
Una mamma che non si da pace
Uno scrittore di libri del genere horror che cerca di aiutarla , e che si ritrova suo malgrado nella trama di un killer identificato come la "Vedova"
Una paesino piccolo dove tutti si conoscono , e le credenze popolari fanno da sfondo a tanti torbidi segreti
Solo che ,ogni tanto, perde l'adrenalina e cade nell'assurdo. come ad esempio le cose che capitano all'interno del rifugio, la casa della protagonista, che ha trasformato in un "hotel" per scrittori, dove gli ospiti sono tutte persone adulte , hanno del paradossale.
Certi incastri sono un po' "forzati" a discapito di quella parte del libro realmente "thriller"
Lo consiglio, perchè è comunque scritto bene , però non è uno di quei libri che speri di finire/non finire
16 persone l'hanno trovato utile
Segnala un abuso Link permanente